top

Data di Arrivo:  
  Notti:  
     
  Adulti:  
 
  Bambini:  
  Infante:  
  
  Camere:  
  

CHIESE DI SALONICCO


L’hotel Plaza nel centro di Salonicco vi consiglia di visitare le seguenti chiese a Salonicco.


Chiesa di San Demetrio di Salonicco
La Chiesa ortodossa di San Demetrio è stata costruita nel 5 ° secolo (413), sul luogo del martirio del santo, dal prefetto Leontio dell’Illirico, che è stato guarito da una malattia incurabile. In questa zona è stato lo “stadio” dove si facevano i combattimenti tra i gladiatori. A questo stadio ha combattuto il fedele discepolo di San Demetrio, Nestore, e sconfisse Lyaio. L’intero complesso piano terra dell’antico bagno in cui è stato imprigionato il Santo, si e` mantenuto e ri-arrangiato in una cripta della chiesa, che fu per secoli e rimane ancora un centro di culto.
Il grande incendio del 1917 ha quasi cambiato in rovine il Tempio storico e i lavori di restauro, nella versione restaurata originale sono durati fino al 1948. Da allora funziona normalmente ed è un monumento di arte e uno dei monumenti più belli cristiani d’Oriente greco.

Chiesa della Santa Sapienza di Dio a Salonicco
La Santa Chiesa Cattedrale della Sapienza di Dio di Salonicco, della Metropoli di Salonicco, è uno dei monumenti più importanti della nostra città. Situato in pieno centro, vicino alla Chiesa della Madonna di Acheiropoiitos. Insieme a San Demetrio e La Madonna di Acheiropoiitos appartengono ai più importanti monumenti paleocristiani della Grecia e di tutta l’Ortodossia.

Chiesa della Madonna Destra a Salonicco
La chiesa della Madonna Destra a Salonicco è stata fondata nel 1954 al posto della chiesa bizantina di San Ipazio. Nella chiesa di San Ipazio non si sa come e quando viene offerta l’immagine miracolosa della Madonna della Tenerezza, una copia fedele dell’immagine omonima di Kykkos del Cipro, che la tradizione diceche sia stata dipinta dall’evangelista Luca.
La tradizione vuole che l’immagine viene trasmessa da un monaco che aveva avuto una visione che lo spinga a portare la miracolosa icona a Salonicco, all’ingresso dalla porta est delle mura, per offrire l’immagine al primo tempio che trovera` alla sua destra. Così, la chiesa e` chiamata Madonna Destra.
Un’altra tradizione dice che il termine ” Destra”, e` dovuto perché la Vergine Maria è raffigurata tenere Gesù nella sua mano destra, mentre l’agiografia più comune è quella di portare il Bambino Divino nella sua sinistra.

Santa Metropoli di Salonicco (Chiesa di San Gregorio di Palama
Il tempio fu costruito nel 1891 per sostituire la chiesa di San Demetrio che fossa nello stesso luogo ed e` stato bruciato dal fuoco del 1890 (l’attuale chiesa di San Demetrio era ancora una moschea) e fu completata nel 1914. Dopo il 1912, che la Basilica di San Demetrio e` stata dotata al culto cristiano, la chiesa è stata ribattezzata in San Gregorio di Palama. E’ costruita sul progetto di E.Tsiler modificato da X. Paionidis. Il dipinto agiografico originale della chiesa, che è stato sostituito dopo il terremoto del 1978, è stato fatto dall’artista N. Kesanli di Costantinopoli.